Contattaci al +39 0571-76650

Il Distretto

Il Polo dunque opererà a supporto di filiere produttive eterogenee, con l’integrazione dei diversi know how, finalizzando la propria attività alla:
messa a punto di nuovi materiali e relativi processi e all’applicazione dei materiali prodotti nei seguenti SETTORI:

  • gomma e plastica: ad esempio utilizzo delle potenzialità dei nano-materiali applicati al film plastico per lo sviluppo di plastiche maggiormente conduttive, per proteggere gli imballaggi e creare effetti barriera nei confronti di ossigeno/sole e di sostanze che possono migrare e contaminare i contenuti, per aumentare la resistenza degli adesivi, per diminuire l’impatto ambientale e tossico di nastri adesivi, inchiostri e prodotti affini;
  • edilizia: ad esempio studio e applicazione di materiali vetro-ceramici antibatterici arricchiti con nano TiO2 e di prodotti anti-scheggia per l’impiego in ambienti sanitari, ma anche nelle grandi opere; studio di nuove vernici murali;
  • bio-medicale: ad esempio studio della tossicità dei vari materiali, attraverso l’utilizzo di colture cellulari per la valutazione della tollerabilità delle sostanze testate e dell’efficacia/efficienza dei ritrovati innovativi sperimentati; applicazione di materiali nanostrutturati o nanocompositi alla realizzazione di elementi protesici con migliorate proprietà strutturali e di biocompatibilità, all’implementazione di terapie di rilascio di farmaci e di target verso malattie specifiche, alla realizzazione di materiali per applicazioni in ambito sanitario e terapeutico, quali contenitori o tessuti con proprietà antibatteriche;
  • depurazione: ad esempio applicazione del biossido di titanio e di altri ossidi fotocatalitici alla depurazione e potabilizzazione delle acque;
  • agroalimentare: ad esempio applicazione di nuovi materiali plastici per un packaging innovativo con proprietà “barriera” incrementate;
  • legno: ad esempio studio di nuove colorazioni del legno attraverso trattamento con nuovi nanopigmenti a ridotto impatto ambientale;
  • tessile: ad esempio utilizzo di nanomateriali funzionalizzati con proprietà antibatteriche, antistatiche e anti-UV a fini migliorativi dei tessuti; utilizzo di film e modificazioni superficiali su tessuti e filati per l’incremento della durabilità, della frangibilità, della resistenza all’abrasione;
  • energia rinnovabile: ad esempio utilizzo di nanomateriali funzionalizzati con proprietà di semiconduzione per lo studio di celle fotovoltaiche di III generazione e impiego di sensibilizzatori chimici di nuova concezione da usare per materiali da rivestimenti in edilizia;
  • meccanica: ad esempio utilizzo di rivestimenti protettivi nanostrutturati antiusura ed anticorrosione ad elevata resistenza meccanica e tenacità.

 

Come aderire

Per aderire è necessario riempire in ogni campo il form di adesione, effettuarne la stampa su carta intestata della azienda.

Flyer Distretto

Effettua il download della brochure del Distretto MATE

Powered by Watch Dragon ball super

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra | cookie policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

b3sm8m - 9unz61 - bgr346 - fywu93 - 2koh7h - vv9x72 - c6sa7i - 1st66k